Come rinfrescare la camera da bagno?

Il bagno costruito tanti anni fa e ormai di stile un po’ demodé può essere facilmente rinfrescato se seguiamo un paio di idee. Invece di ricostruire tutto da capo bisogna concentrarsi su certi punti nella camera. Ecco i consigli che ti permetteranno di cambirare l’aspetto del tuo bagno.


Cambiamenti nel bagno – da dove cominciare?
1. Pareti e pavimento – sono le più grandi superfici nel bagno. Cambiando queste introduciamo già un’aria nuova alla camera da bagno. Nel caso delle pareti bianche che hanno perso la chiarezza del colore – si consiglia di provare le mattonelle. Sono un materiale che va moltissimo di moda, viene fatto in vari colori, forme e misure, ed e molto resistente all’ambiente bagno. Nel caso del pavimento invece – ora vanno di moda i suoli che imitano i materiali naturali come pietra o legno. È una possibilità per le persone che amano seguire i trend. Per chi preferisce le soluzioni più semplici si consiglia ad esempio la terracotta. Per rendere il bagno ancora più allineato alle tendenze, bisogna scegliere i colori che vanno di moda. Invece la scelta dei colori ‘universali’ nell’arredamento permette di rinfrescare il bagno senza preoccupazioni legate alla moda.
2. Sanitari – a volte sono i sanitari che danno al bagno un’aria un po’ troppo retrò, che toglie il senso di freschezza. Per rendere il bagno ancora una volta gradevole bisogna cercare un set di sanitari di lineamenti e stile contemporanei. Grazie all’installazione del completo dei sanitari nuovi, fatti di materiali di migliore qualità riusciremo a rinfrescare il bagno senza troppi sforzi e con tanto effetto. Infine, la vasca o la doccia, il lavabo e il water costituiscono la maggior parte dell’attrezzatura della camera da bagno.
3. Il sistema luci e i dettagli – il sistema di illuminazione pesa molto sulla funzionalità e sulla comodità del bagno. La luce ben diffusa crea un ambiente calmo, mentre le luci tipo LED, che ora vanno di moda, creano un effetto un po’ più energizzante. Tutto dipende dallo stile del bagno e dalle preferenze del suo proprietario. I dettagli invece possono dare un tocco di certo stile che ci piace, senza doverlo introdurre nella camera intera, p. es. un cestino fatto di metallo potrà dare un senso di stile industriale, mentre gli oggetti di colori fluo introducono un senso di stile futuristico.

La giusta ordine delle cose
A seconda dell’estensione del cambiamento che vorremmo introdurre al nostro bagno, prestiamo attenzione a tutte o a certe aree della camera. Inoltre, bisogna ricordarsi di eseguire la ricostruzione con la giusta sequenza delle cose (ad esempio: suolo e poi pareti ecc.).

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.