Idee per il bagno moderno

Nell’arredamento del bagno bisogna saper trovare l’armonia tra il proprio senso di benessere e ciò che ci suggeriscono le tendenze. È importante non farsi appesantire dalla moda a costo del proprio gusto estetico. Come trovare equilibrio nell’arredamento del bagno?


Le idee dell’attimo
1. Minimalismo con le tendenze – tra i tratti caratteristici del bagno contemporaneo c’è la grande semplicità del design dell’interiore. Dominano i mobili ed i sanitari di base, silenziosi, che non attirano attenzione. I colori come bianco, grigio, nero sono la base di questo tipo di bagno. Quanto ai materiali, ci possiamo incontrare un po’ di tutto, dal legno alla plastica – una certa dose di eclettismo è presente nel bagno contemporaneo. Per introdurre un accento di contrappeso alla semplicità dell’interno possiamo trarre ispirazione delle tendenze; serve anche un cestino di colore acceso, uno specchio di forte impatto, una lampada che crea un punto di rilievo.
2. I materiali naturali. Anche se i materiali naturali non sono una cosa totalmente insolita all’interno del bagno contemporaneo, in cui possiamo incontrare sia la plastica, sia un parquet, è bello creare una effetto che sottolinea la naturalezza piuttosto che i materiali sintetici. Più legno, metallo o pietra introduciamo nel bagno, più facilmente arriviamo all’effetto personalizzato, invece che generico, risultato di abbinamento più o meno casuale delle cosec he troviamo nel mercato degli accessori arredobagno.
3. Il sistema di illuminazione – le lucine LED, vendute separatamente o nei completi, sono un’ottima scelta per il bagno contemporaneo. Introducono freschezza e chiarezza che aiuta a svegliarci di mattina. Sono comodi per tutte le attività di igiene, specialmente per truccarsi e pettinarsi.
Trovare un punto di equilibrio nell’arredamento
Lo stile contemporaneo è un misto speciale di tolleranza per le soluzioni alternative e personalizzate assieme alla presenza dei prodotti generici provenienti dalle catene di negozi. È raccomandabile cercare di introdurre un accento di proprio gusto e non permettere che le tendenze dominino totalmente sullo stile del bagno che stiamo rivestendo. Altrimenti rischiamo di costruire un interno presto demodé.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.