Lavandino e rubinetteria per ogni bagno

Il lavandino è uno dei sanitari più utili nella camera da bagno. Per scegliere un lavandino adatto per il tuo bagno è indispensabile prendere in considerazione vari fattori, tra cui il numero di persone che va ad utilizzarlo, le dimensioni della stanza e la presenza/la mancanza delle installazioni idrauliche che permetterebbero di introdurre questo sanitario alla stanza.

Un nuovo mobile per la camera da bagno
Consideriamo prima il bagno che spesso causa varie difficoltà nell’arredamento, ovvero il bagno piccolo, cieco, stretto, di dimensioni molto limitate. In questo caso va benissimo un lavandino da incastrare nell’angolo del bagno, preferibilmente pensile, senza appoggio – da mettere per terra. I lavandini triangolari permettono di risolvere il problema di spazio troppo limitato, facendo tornare il comfort alla stanza da bagno. Nelle camere di dimensioni tipiche potrebbero stare bene sia i lavandini singoli, sia quelli doppi, per più membri di famiglia. Per quanto riguarda quel secondo tipo del bagno, e prevalente la forma quadrata, rettangolare o angolare in genere, mentre la soluzione singolare permette molte più soluzioni estetiche e quelle che riguardano il materiale del lavabo; i lavandini singoli vengono prodotti in diversi tipi di resine di fantasia e di vari colori, vetri, ceramiche ecc. Se non abbiamo certezza quale tipo del lavandino scegliere, sarebbe una bella idea di prendere in considerazione il numero di persone che tipicamente dovrebbe fare uso di quel lavabo o il nostro stile di vita; per le famiglie e le persone che invitano tanti ospiti a casa – e giusto scegliere un lavabo comodo, uno di quelli più larghi, mentre per le persone che vivono da sole o spendono tanto tempo fuori potrebbe essere sufficiente un lavandino piccolo, anche senza appoggio/da appendere o da incastrare in un angolo. Infine, è importante anche il nostro gusto e la nostra volontà di occupparci più o meno spesso dell’igiene nel bagno. Se non abbiamo nulla contro le pulizie basiche dei sanitari, possiamo cercare un oggetto fatto di materiali che richiedono più attenzione nel trattamento, altrimenti sarebbe giusto scegliere piuttosto un semplice lavandino di porcellana bianca.

Acquisto del nuovo sanitare – cose da considerare
Prima di acquistare un nuovo lavandino bisogna raccogliere le idee e fare un resoconto pratico dei fatti, cioè: saper dire con precisione lo spazio che abbiamo a disposizione; determinare il budget per il lavandino; avere una certa idea riguardo la forma del sanitare, così come per quanto riguarda la misura e il materiale del mobile; sapere se stiamo apposta con un mobile semplice o se cerchiamo qualcosa di più speciale ed esigente nella manutenzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.